Lettera d’Amore

romanticavany12983Dal mattino sveglia
con ansia le sei aspetto,
l’ora del crepuscolo
per ascendere con te
in paradiso.

Da poco ho imparato
che non è santo l’Eden
dagli artisti disegnato;
e nemmeno lo schizzo
d’una riserva indiana.
Credimi, nulla al mondo
ci pertiene, né gli ori
né i canti dei saggi.

Purissima visione
senza nodi gordiani
sul Bene universale,
così ora m’accingo
a scriverti questa lettera
con animo sincero
trasgredendo la regola
che mi son data
di non dir chiaro e tondo
che per me sei prezioso
nonostante i tanti volti
che pian piano mi sveli:
triste o felice, arrabbiato
o matto, deciso o deluso,
talvolta irascibile e scurrile,
e però sempre t’amo
perché sei come sei.

Dalla lunetta d’oro dell’altare
la Madonnina, lo giuro,
a mani giunte ho pregato
perché l’ostia più pura
finalmente ricevessi
rigettando i peccati tuoi
votandoti anima e corpo
a quel Dio cui non credi.
Ma tu niente, testone
e caprone sino in fondo,
sbruffone eri ieri
e oggi uguale uguale,

Qual rabbuffo di parole per te
che sei un gran sbruffone
ma sempre tanto delicato,
un bambino quasi,
complicato e innamorato;
così ora sol più ti chiedo
d’aiutarmi a ingoiare
le ballerine mie emozioni
col miele delle tue parole.

di Romantica Vany
& King Lear

2 Commenti riguardo “Lettera d’Amore”

  1. kinglear ottobre 17, 2011 at 19:53 #

    E' LA PIU' BELLA DICHIARAZIONE CHE ABBIA MAI RICEVUTO, GATTYNA VANY.

    orsetto di VaNY

  2. dog ottobre 18, 2011 at 21:22 #

    ehi ma questa è ancor meglio dell'altra..entra proprio nel cuore posso dire piccolo capolavoro? :)
    notte e bacio
    cinzia

Lascia un Commento:

Gravatar Image

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Puoi aggiungere un'immagine al tuo commento cliccando qui.