Giustizia e Pace

romanticavany30924

Nel mese di Maggio ho raccolto mazzi di dalie coloratissime, fiorivano in Giugno, caprifoglio e profumati gelsomini; a tavola si mangiava anguria e tutti i frutti riservati  all’Estate con la gioia che ci portano ogni anno.
Questa Estate, però, parole odiose come Ebola, ISIS, Guerra, risuonavano nelle nostre orecchie con un tono plumbeo, portando dolore e la paura con ogni riverbero.
Nelle ultime settimane, mi trovavo su una spiaggia costellata di gusci di cozze lilla e vetro azzurro, più azzurro del mare, a guardare verso l’orizzonte, oltre vele d’avorio, sapendo che, se solo avessi voluto, i miei occhi avrebbero potuto vedere le acque che lambivano le nostre coste. La stessa sensazione mi è venuta la sera camminando lungo la spiaggia, il sole al tramonto aveva trasformato il cielo in uno spettacolo prismatico che era un privilegio assoluto da vedersi. Un vento salato intorno mi accarezzava, mi sono fermata a considerare la linea di oscuramento fra mare e cielo e mi sono chiesta se forse occhi africani mi fissavano dall’altra parte di quello stesso mare.

Una volta pensavo che il mondo fosse così vasto e inconoscibile, è ora così piccolo e vitale interconnesso. Anni fa, la notizia degli orrori che si verificano in paesi distanti giungeva a noi settimane dopo, se non per niente. In questi giorni sappiamo le notizie mentre i fatti stanno accadendo. Il globo moderno è diventato minuscolo; dobbiamo accettare nulla più rimane un segreto.

Settembre mi è sempre sembrato molto simile a Capodanno. Oggi sto agitando l’addio a questa estate con la speranza che si troverà amore sufficiente per rispettarci con i fatti e non con le parole per ricominciare un nuovo anno; Parole eterne, redentrici; parole che rimangono indiscutibilmente vere.

Giustizia e Pace

24 Commenti riguardo “Giustizia e Pace”

  1. pannacioccolata settembre 19, 2014 at 16:04 #

    Questa estate ci assomiglia nella sua vulnerabilità e noi siamo imperfetti, irascibili, pronti all’odio e alla vendetta , ma nonostante tutto, Qualcuno ci ha ama a tal punto da mandare sempre un ramoscello di pace e di amore, ci dobbiamo affidare e chiedere con cuore sincero che riaccada in tutti i cuori. Un abbraccio Vany, molto bello quello che hai scritto.

  2. Iannozzi Giuseppe settembre 19, 2014 at 19:04 #

    Ieri le notizie viaggiavano con notevole lentezza, o non venivano proprio a noi, in Europa. Non direi che fosse un bene: eravamo ignoranti, nel senso che ignoravamo la sofferenza altrui, pur sospettando che ci fossero nostri fratelli a soffrire in chissà quali regioni del mondo. Oggi le notizie arrivano e in fretta, ciò nonostante ancora molto viene occultato; e i mass media, anche quelli più indipendenti, possono fare ben poco in un paese dove vige la dittatura e vieni messo al muro per aver detto una parola, “libertà”. A ben vedere, sappiamo ancora davvero poco dei drammi umani che si consumano nel mondo. Ciò che a noi arriva è poi solo il lato sensazionalistico – perché reso tale da certi giornalisti – e non la verità. Il problema relativo all’informazione è un capitolo tanto tanto grande: c’è ancora molto da fare, affinché un domani ci si possa dire veramente fratelli, con i fatti e non con le parole.

    Bacetti e buona serata

    orsetto

  3. Iannozzi Giuseppe settembre 20, 2014 at 16:53 #

    TE LO GIURO SUL BENE CHE TI VOGLIO, SULLA MIA VITA ANCHE, NON HO CANCELLATO NESSUN TUO COMMENTO. NON OSEREI MAI E POI MAI.
    Ho controllato anche nella coda di moderazione, ma non ci sono tuoi commenti. E il blog è aperto a tutte/i, si può commentare anche senza essere registrati. Insomma ha tutti i cancelli, le porte e le finestre aperte. Non capisco davvero. Posso solo immaginare che ci sia stato un disguido tecnico nel momento in cui hai postato i commenti, per cui la piattaforma wordpress non li ha registrati. MA IO MAI E POI MAI CANCELLEREI UN TUO COMMENTO. LO SAI BENE CHE TU PUOI DIRE QUALSIASI COSA, MA PROPRIO QUALSIASI COSA SU DI ME, SU QUEL CHE SCRIVO, PUOI ANCHE MANDARMI A QUEL PAESE CON MALE PAROLE, MA NON TI CANCELLERO’ MAI E POI MAI.

    SONO TRISTISSIMO. :'(

    SE DOVESSE MAI ACCADERE CHE UN TUO COMMENTO NON COMPAIA SUL BLOG, FAMMELO PRESENTE, DIMMI SU QUALE POST O SU QUALI POST. NON C’E’ NIENTE, NEANCHE IN CODA DI MODERAZIONE. :-(

    Non ho idea precisa di cosa possa essere mai accaduto, ma ti chiedo scusa.

    Non mi chiamare Signore, Agnellina. :'( Ti prego, non mi chiamare con quel brutto titolo. :'(

    orsetto di VaNY

    povero-orsetto.gif

  4. Iannozzi Giuseppe settembre 20, 2014 at 17:23 #

    https://www.youtube.com/watch?v=_-oa62PbXsQ

    orsetto di Vany

  5. Iannozzi Giuseppe settembre 20, 2014 at 17:23 #


    The video cannot be shown at the moment. Please try again later.

    orsetto di Vany

  6. Iannozzi Giuseppe settembre 20, 2014 at 18:54 #

    Te lo giuro sulla mia vita, non ho cancellato i tuoi commenti. Perdonami. Mettimi a lavare i piatti. O insultami quanto e quanto vuoi. Spaccami pure i piatti, uno a uno, in testa, ma non pensare che abbia cancellato i tuoi commenti. Tu puoi dire tutto, ma proprio tutto, su di me, su quello che scrivo, puoi mandarmi al diavolo e qualsiasi altra cosa. In ogni caso non cancellerò il tuo commento. Mi credi?

    Io ci provo a lasciarti un bacetto. ♥ ♥ ♥ Al massimo non sputerai dalla tua boccuccia di fragole.

    orsetto di VaNY

    P.S.: Prova a lasciarmi un insulto, su un post che ti fa schifo ma davvero tanto schivo. Non avrai difficoltà a trovarne uno. E vedrai che non lo cancellerò. Non lo so davvero davvero cosa sia successo. :-( :'(

    perdonami.gif

  7. Iannozzi Giuseppe settembre 21, 2014 at 19:04 #

    Dolce notte, Uccellino Vany ♥ ♥ ♥

    orsetto

    uccellini.gif

  8. Iannozzi Giuseppe settembre 23, 2014 at 19:10 #

    Non mi parli più. :'(

    orsetto-triste.png

    ciao e buona serata

  9. Iannozzi Giuseppe settembre 27, 2014 at 17:16 #

    piccolo-buddha-linguaccia.jpg

    ciao ciao, bambina, non ti cerco più… prrr…

  10. Iannozzi Giuseppe ottobre 5, 2014 at 18:48 #

    Secondo me è soltanto demenziale e basta questa cosa che ho scritto, e se son io a dirlo puoi crederci.

    Come? Solo un bacetto? Ma non si può andare avanti così. :-D

    Bacetti e lekkatine ♥ ♥ ♥

    orsetto


    The video cannot be shown at the moment. Please try again later.

  11. Iannozzi Giuseppe ottobre 10, 2014 at 18:16 #

    Bimba, bimba, dove sei bimba bella? ♥ ♥ ♥
    Ho forse perso la mia Perla di Labuan che la notte m’illuminava e l’alba la copriva d’oro?

    308fy1d.jpg

    Dolce serata

    orsetto di VaNY

  12. Iannozzi Giuseppe ottobre 13, 2014 at 19:24 #

    Di tanto in tanto,
    quando il tempo brutto
    e in cielo neanche
    uno spicchio di Luna
    a rischiarare
    il volto mio torbido,
    in punta di piedi
    silente
    a me ti presenti,
    e sempre sei emozione
    mia Perla di Labuan

    ♥ ♥ ♥

    sandokan_e_perla_di_labuan.jpg

    orsetto di VaNY

  13. annamaria49 ottobre 15, 2014 at 09:57 #

    Buongiorno, cara,è bellissimo quello che hai scritto, si avverte il dolore per gli accadimenti funesti e tristi, ed ora a queste notizie si aggiungono le nostre: l’alluvione a Genova, a Parma, a Grosseto, ogni giorno siamo subissati di notizie che addolorano, e poi la crisi che non ci lascia. Ma sai,, cara la storia non è stata sempre felice, abbiamo avuto momenti tristi e drammatici, ma l’umanità che ancora esiste, e tu ne sei un emblema, fanno risorgere i drammi e le catastrofi si trasformano in vita, quella vita preziosa che ci giunge come un miracolo.
    Buon tutto
    un abbraccio
    annamaria

  14. Iannozzi Giuseppe ottobre 19, 2014 at 19:09 #

    Dolce notte, Regina lontana lontana… ♥ ♥ ♥


    The video cannot be shown at the moment. Please try again later.

    orsetto

  15. Iannozzi Giuseppe ottobre 29, 2014 at 12:54 #


    The video cannot be shown at the moment. Please try again later.

    Buona giornata, bambina perduta, o persa,
    ma c’è che non che ci sei
    ed io ci penso e non ci penso…

    orsetto

  16. Iannozzi Giuseppe novembre 6, 2014 at 18:40 #

    Tesoruccio ♥ ♥ ♥

    devi aggiornare il tuo blogghino così bello e carino.

    Che dici, lo facciamo quest’anno una bella raccolta di poesie per il Natale?

    TVTTB, CUCCIOLA E REGYNA VANY

    orsetto di VaNY

    ted2.gif

  17. Iannozzi Giuseppe novembre 7, 2014 at 20:16 #

    Tesoruccio, Mia Perla di Labuan, Mia Regyna,

    devi aggiornare il tuo blogghino. Dài, aggiornalo. Che cosa leggo io altrimenti? Ho bisogno delle tue tenerezze. ♥ ♥ ♥

    Continuo a scrivere per te poesie, e continuerò fino al giorno in cui mi dirai che non ti piacciono. ;-)

    http://iannozzigiuseppe.wordpress.com/2014/10/14/mia-perla-di-labuan-poesie-per-vany/

    Ti abbraccio forte forte ma con tenera gentilezza, perché in fondo sono un orsetto, null’altro che un orsetto.

    Bacetti e leKKatine, Mya RegYna ♥ ♥ ♥

    orsetto di VaNY

    mia-perla-di-labuan-poesie-per-vany

  18. pannacioccolata novembre 9, 2014 at 16:10 #

    Dottoressa Vany dove sei?
    Non è che stai stai combattendo contro l’Ebola lontano lontano?
    Ti aspettiamo!

  19. Iannozzi Giuseppe novembre 15, 2014 at 19:01 #

    Dottoressa Agnellino ♥ ♥ ♥, sono molto molto malato. Ti prego, aiutami, ti prego, aiutami se mi vuoi un po’ di bene. Aiutami, sono molto molto malato. :'(

    orsetto di VaNY

    lumaca.gif?w=640

  20. Iannozzi Giuseppe novembre 16, 2014 at 13:08 #

    Sei scomparsa per sempre, Pulcina. L’ho capito, sai.

    Ti lascio allora qui il mio addio augurandoti tanta tanta fortuna, in ogni campo della vita, professionale e non.

    orsetto

    pulcina.gif

  21. Iannozzi Giuseppe novembre 21, 2014 at 21:15 #

    Questo Papa, che persino un ateo e agnostico come me AMA AMANDOLO VERAMENTE, mi fa ben sperare per la Chiesa, per una società così come la aveva immaginata e predicata Gesù. Gesù dava, ricorda la moltiplicazione dei pani e dei pesci. I discepoli, dopo la sua morte, hanno fatto quello che hanno voluto, tradendo il messaggio originale di Gesù, che per i suoi tempi disse cose davvero rivoluzionarie.
    Il Vecchio Testamento è una cosa, ed è una cosa piene di contraddizioni e di fiabe, talvolta carine, altre volte atroci, sì tanto atroci che starebbero berne in un libro horror. E non ti nego che dal Vecchio Testamento traggo spesso ispirazione per le mie storie horror, quelle che ti fanno strizzare dalla paura. Diavolaccio, è una miniera il Vecchio Testamento di storie horror, una fonte inesauribile di ispirazione per uno scrittore che voglia fare dell’horror. Non scherzo affatto.

    Papa Francesco invece segue i Vangeli, il messaggio cristiano, di Cristo. Ed è per questo che è un rivoluzionario, ma non un comunista come qualcuno ha detto. Amo Papa Francesco perché è uno di quei rarissimi papi, nell’arco della Storia, che restituisce al popolo un Cristo umano, pietoso, caritatevole e non un Dio vendicativo sempre pronto a punire quelli che dice essere i suoi figli.

    Pensa un po’, è bastato parlare di lui perché tu, Agnellina, tornassi a farti sentire. Per me è un piccolo miracolo questo ed è stato possibile grazie alle parole di Papa Francesco.

    Non credere ai preti. Credi prima di tutto al tuo cuore, che è buono. I preti sono uomini e come tutti gli uomini cercano convenienze per loro stessi prima che per il gregge. Cristo non guardava di buon occhio i ricchi né quanti avevano le mani sporche di danari mal guadagnati. Non sto dicendo che tutti i preti sono uguali, ci sono preti, soprattutto nelle zone più povere del mondo (anche in Italia) che rischiano la vita, che hanno dato la vita per il loro gregge, senza chiedere elemosine, senza dirsi eroi né altro. Ci sono preti che fanno del gran bene alla gente. Purtroppo la maggior parte dell’attuale clero è fin troppo interessato al Potere temporale, vale a dire ad avere le tasche piene. Papa Francesco è stato il primo a dire che “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini è un film scolpito nella pietra, il più bel film fatto sulla figura di Cristo. L’Osservatore Romano scrive: «L’ispirazione è degna di un credente. In questo modo conferma cioè la validità e la forza della parola cristiana da una parte, ma dandogli un contesto più vero in cui potersi propagare dall’altra, il regista vuole certamente dare una stoccata tanto al mondo marxista quanto a quello ecclesiastico. Allo stesso tempo, però, forse inaspettatamente, trova un rifugio in cui vivere in pace la propria equidistanza da quei due poli».
    E il Vaticano sta finanziando la restaurazione della pellicola. Ti sembra poco? Io trovo che Papa Francesco è anche il mio Papa, anche per me che sono ateo, quindi un laico. E’ il mio Papa perché non misura niente e nessuno con il metro del pregiudizio.

    ♥ ♥ ♥

    Agnellina, leggi i Vangeli. Rileggili. E troverai che Papa Francesco segue solo la parola di Gesù Cristo e i suoi insegnamenti. E’ giusto un consiglio, che io per primo ho fatto, nonostante i Vangeli li abbia letti più volte nel corso della mia seppur ancora breve vita.

    Bacetti

    orsetto

    papa-francesco.jpg

  22. Iannozzi Giuseppe novembre 25, 2014 at 21:31 #

    Ma allora ci sei. KE bello. Mi hanno solo bloccato dal lavoro.

  23. Iannozzi Giuseppe novembre 25, 2014 at 21:50 #

    Sono sempre io il tuo orsetto bastardiSSimo coccoloso. ^_^ ♥ ♥ ♥

    E’ ora di aggiornare, il Natale è vicino. C’è aria di festa nell’aria. Non la senti forse? ;-)

    Bacetti e leKKatine orsine

    orsetto bastardissimo

    sono-io-il-tuo-orsetto.jpg

  24. Iannozzi Giuseppe novembre 26, 2014 at 10:40 #

    In un certo senso sì :-D I preti sono deviati perché non si possono sposare e avere figli, gli altri non possono per cause naturali e perché le attuali leggi non glielo permettono. In pratica sono tutti infelici, vale a dire che si trovano sulla stessa barchetta.

    bacetti tanti tanti e leKKatine, Mya RegYna

    orsetto di VaNY

    jesus-and-lamb.jpg

Lascia un Commento:

Gravatar Image

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Puoi aggiungere un'immagine al tuo commento cliccando qui.