Aspetto. Ascolto. Halloween

falling goldL’ho sentito di nuovo ieri sera.

In quei momenti prima di dormire, un suono lontano. O è solo fuori dalla mia finestra imbullonato? Una risata? O una finta risata? Non posso essere sicura.
Ascolto, ascolto, finché il battito del mio cuore fà male.
Tiro le coperte sugli occhi e rimango immobile come nel sonno, pensierosa.
Nessun altro sente questo rumore?

Per tutta la settimana intorno a mezzanotte, strani suoni. Echi di conversazioni metà dimenticati, frammenti di risate di quelli che scompaiono nella nebbia. Fruscii. Mormorii. Un sussurro vorticoso graffia il cancello del mio giardino.
Dal profondo tra gli alberi, suoni di passi piuma ed il crepitio di foglie vecchie, si avvicinano sempre sempre più alla mia porta.

Come ogni ultimo arancione pomeriggio di Ottobre, un lungo dito di ghiaccio ripercorre la mia schiena.
Vedo volti nella fiamma della candela – sento incantesimi tra gli alberi. Salto per il fischio del bollitore.

Novembre arriverà, mi dico. Saprà tessere un velo e questi visitatori svaniranno alla nebbia. Non mi sentirò più inseguita dagli spiriti passo dopo passo lungo il corridoio buio. Questa congrega vestita volerà dal mio tetto.

Aprirò la finestra a mezzanotte e tutto sarà più tranquillo.
Non sentirò più note discordanti e sbiancate alla deriva tra gli alberi. Non intravederò più il vortice di un orlo ricamato al ritmo di un valzer sotto le vecchie querce.

Per ora, aspetto.
Con le mani chiuse strette e le gambe tremanti, mi siedo.
Protendo le mie orecchie per il passo sul camino, per il colpo alla porta che so verrà.

Aspetto. Ascolto.
Halloween.

Buon Hallowen!

romanticavany-scaryhalloween

 

2 Commenti riguardo “Aspetto. Ascolto. Halloween”

  1. Iannozzi Giuseppe ottobre 31, 2013 at 20:46 #

    Tu vedi di fare la brava RegYna e non la streghetta. ;-) ♥ ♥ ♥

    Io non ci credo agli spiritelli, sono un orsetto di cervello. Credo però nelle streghette belle. E tu stasera sarai streghetta? Mi sa di sì. :-)

    E comunque ero io che bussavo alla tua finestra. Ma tu mi hai lasciato fuori all’addiaccio, sotto la pioggia. Possibile che con te debba sempre andare a finire così? Tu mi vuoi vedere sottoterra o non sarai felice. E’ davvero tanto tanto difficile riuscire a farti la corte, Mya RegYna.

    241jek4.gif

    ♥ Bacetti e leKKatine halloweenose

    orsetto di VaNY

  2. pannacioccolata novembre 2, 2013 at 12:10 #

    Ehi Vany ma sei proprio una streghetta…ho bussato a casa di Beppe per farti gli auguri di Ognissanti.
    Torna sulla terra…un abbraccio

Lascia un Commento:

Gravatar Image

XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Puoi aggiungere un'immagine al tuo commento cliccando qui.